István Bencze

Istvan Bencze "Keknyelu" 2019

tipo

Bianco

vitigni

Kéknyelű

28,00

-

1

+

annata

2019

nazione

Ungheria

regione

Transdanubio

formato

0,75l

COSA NE PENSIAMO

Aspettavamo con ansia i nuovi arrivi di István Bencze, tutti ottenuti da uvaggi autoctoni ungheresi, e sin dai primi assaggi ne siamo rimasti folgorati. Vigne giovani, ad un altezza di centottanta metri sul livello del mare, le uve sono state raccolte in più passaggi per raggiungere la piena e perfetta maturazione di ognuno dei chicchi. Dopo la pressatura a grappolo intero le uve vengono trasferite in anfore di argilla dove fermentano e affinano per dieci mesi. Pieno di tensione, fiori ed erbe di campo, il Keknyelu non resisterà molto in bottiglia, ma se avrete pazienza sarà ancora più buono.

CANTINA

István Bencze

Dall'amore per il computer (lavorava come sviluppatore di software a Budapest) a quello per il vino e la natura, non ci sono vie di mezzo, per István è stato così, un fulmine a ciel sereno, il momento giusto è arrivato senza chiederlo. La sua famiglia ha avuto un ruolo fondamentale in questo. Il suo racconto, la sua storia, può essere d'esempio per chi crede che quel momento debba ancora arrivare, per chi crede che la terra abbia bisogno di un aiuto. Parlando dei suoi vini, István Bencze tratta alcuni vitigni internazionali come Riesling, Pinot Nero e Chenin, ma è negli uvaggi autoctoni che abbiamo trovato qualcosa di unico e sorprendente, soprattutto nella profondità e nel gusto.

Leggi tutto

DALLA STESSA CANTINA

Nuovo

NOVITÀ

28,00

Nuovo

NOVITÀ

38,00

DALLA STESSA REGIONE

Transdanubio

SCOPRI I PRODOTTI